Scuole Medie “M. L. King”, “Raffaello”, “Cino da Pistoia” (Pistoia)

Kami – Storie di scienza

Scuola

Scuole Medie “M. L. King”, “Raffaello”, “Cino da Pistoia” (Pistoia)
Istituti Comprensivi “M. L. King”, “Raffaello”, “Cino-Galilei” (Pistoia)

Classe

1F (“Cino da Pistoia”), 1B (“M. L. King”), 1C (“Raffaello”)

Docenti

Arianna Zampini, Sofia Papapanagiotou, Sandra Mariotti, Duccio Tognini, Simona Esseni, Daniela Sciuto, Angela Munno, Valentina Ciani, Giacomo Carnesecchi

Video in concorso
nella sezione

Argomenti

Questo progetto ha visto la collaborazione di tre classi prime, appartenenti a tre diversi istituti: la 1F della scuola media “Cino da Pistoia”, la 1B della scuola “M. L. King”, la 1C della scuola “Raffaello”. Il percorso didattico è nato dallo spirito di condivisione che ha animato il progetto “Storie di scienza”, svoltosi in piazza del Duomo a Pistoia nel 2018, e dall’esigenza di integrare l’insegnamento delle scienze sperimentali con la storia degli uomini e delle donne che sono stati protagonisti del progresso scientifico.
Ciascuna classe si è “messa nei panni” di uno scienziato: la 1F in quelli di Leonhard Euler, la 1B in quelli di Carl von Linnè, la 1C in quelli di Ignaz Semmelweiss. Il filo conduttore del percorso è la struttura di base: la modalità di presentazione si basa sulla tecnica del Kamishibai (“kami” significa “carta”, “shibai” invece “teatro”), una forma di narrazione itinerante fatta di immagini e parole, tipica della tradizione giapponese.
Gli studenti sono stati posti di fronte alle situazioni problematiche vissute dai loro personaggi, con lo scopo di confrontarsi e di trovare strategie risolutive; hanno inoltre lavorato come degli storici, ricercando e analizzando fonti storiche di varia tipologia – carteggi, dati, libri – per delineare e comprendere gli aspetti più umani dei vari scienziati. Dei video-collegamenti hanno stimolato il dialogo tra le tre classi, che hanno avuto modo di aiutarsi a vicenda e di avere un confronto.
A conclusione di questo percorso, ogni classe ha elaborato una storia illustrata kamishibai originale con la quale ha raccontato ciò che ha scoperto. Le tre storie sono state poi montate dai ragazzi in un unico video.